Incremento aliquota I.V.A.
1 novembre 2013

Società a capitale ridotto

Società a responsabilità con capitale sociale inferiore a 10.000 euro.
Il D.L. n. 76/2013, convertito in Legge n. 99/2013, ha modificato la disciplina delle s.r.l
La nuova società a responsabilità limitata ha come principale novità il fatto di poter avere il capitale sociale inferiore ai 10mila euro e comunque non inferiore a 1 euro.
Le principali caratteristiche sono:
– non possono essere effettuati conferimenti diversi dal denaro;
– i conferimenti in denaro vanno per intero versati nelle mani di coloro che sono nominati amministratori della società;
– una somma pari a un quinto degli utili netti risultanti dal bilancio di ogni esercizio deve essere mandata a formare la riserva legale;
– tale riserva può essere utilizzata solo per imputarla a capitale sociale o per copertura di eventuali perdite.
Viene inoltre abolito il divieto di costituire s.r.l. semplificate per chi abbia già compiuto 35 anni, pertanto qualunque persona fisica può divenire socia di una società a responsabilità limitata semplificata.
Rimane invece il vincolo circa l’impossibilità per le s.r.l.s. ad avere soci diversi dalle persone fisiche.
Le s.r.l. semplificate richiederanno uno statuto che dovrà essere redatto in conformità ad un modello standard tipizzato le cui clausole divengono così inderogabili.
Infine, vengono di fatto eliminate le società a responsabilità limitata a capitale ridotto che verranno convertite ex lege in s.r.l. semplificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *